Attualità

Il Conservatorio “Toscanini” apre le porte agli stranieri: siglato accordo con l’Accademia internazionale Aimart

Aumentano gli studenti asiatici e gli iscritti fuori regione con nuove attività di produzione con le università cinesi. La direttrice dell’istituto in trasferta con alcuni studenti per definire il programma

L’incontro a Roma tra la vice diretttrice del Ribera Mariangela LOngo ed alcuni allievi internazionali

Entrano nel vivo le attività internazionali per il Conservatorio “Arturo Toscanini” di Ribera grazie ad un nuovo accordo siglato con l’Accademia internazionale Aimart. Una decisa marcia in più per valorizzare i rapporti con le istituzioni estere. Grazie a ciò aumentano gli studenti asiatici e gli iscritti fuori regione.

L’accordo prevede la promozione di importanti progetti internazionali con università cinesi e attività di produzione congiunta. Per definire queste nuove azioni culturali, la vice direttrice Mariangela Longo si è recata in visita all'Accademia Aimart per incontrare la direttrice Edda Silvestri, già direttore del Conservatorio Santa Cecilia di Roma, ed alcuni degli studenti internazionali recentemente iscritti ai corsi di primo e secondo livello al Conservatorio “Toscanini”.

L’obiettivo è divulgare la cultura e la grande tradizione musicale italiana anche all'estero, offrendo agli studenti nuove occasioni di crescita e di  confronto anche con colleghi di altri paesi attraverso il linguaggio universale della musica.

Si parla di